Cosa vendi inizialmente?

Quando inizi a cercare il nuovo cliente dentista, stai inizialmente vendendo un appuntamento con il dentista e non un prodotto.

Dalle continue domande che mi fate via mail avete capito un concetto di base, non è chiaro.

Il concetto prioritario è che tu prima di vendere il tuo prodotto protesico, devi vendere l’appuntamento con il dentista.

Probabilmente, anzi dalle vostre domande, il concetto che non vi è chiaro è proprio questo.

La prima cosa che devi vendere.

Il primo obiettivo su cui devi concentrarti è prendere un appuntamento con il tuo futuro cliente.

Questa è la prima vendita che devi fare e su cui devi concentrare i tuoi sforzi ed il tuo impegno.

E’ inutile che tu con la testa sia già concentrato a come devi presentare il tuo prodotto dentale al cliente, se non hai ancora capito come prendere l’appuntamento con il cliente.

La parte che riguarda la preparazione alla presa dell’appuntamento è in pratica l’85% del lavoro che devi fare per acquisire il nuovo cliente.

Se fai bene tutta questa parte utilizzando la struttura che ti ho descritto nel libro, hai già praticamente preso il nuovo cliente dentista.

Quando sei all’appuntamento con lui devi solamente spiegare un paio di concetti che a lui non sono ben chiari e definire gli accordi.

Questo è quello che devi fare.

Poi ti spiego anche come devi comportarti durante l’appuntamento e cosa devi dire.

La seconda da vendere.

Solo all’appuntamento puoi pensare a vendere i tuoi manufatti protesici.

Anzi, capita a volte che anche all’appuntamento di presentazione tu non venda proprio nulla, ma come dice la parola stessa, tu e il dentista vi limitiate ad una conoscenza tecnica più approfondita.

Poi in secondo momento avviene la prima prova dei lavori.

Devi sempre pensare che il tuo cliente è un alto spendente e la sua LifeTimeValue è in qualsiasi caso molto alta, anche se si tratta di un piccolo studio dentistico di provincia.

Non stai vedendo libri su Amazon, stai vendendo un accordo che in 10-20-30 anni ti porta minimo 200 mila euro di fatturato, nella minore delle ipotesi.

Se hai letto il mio articolo in cui ho descritto la LTV sai certamente di cosa sto parlando.

Anche nel libro te la spiego e te la ricordo di continuo.

Quindi concentrati sulla prima vendita, imparala bene, e automatizzala in modo che tu possa diventare veloce.

Solo in questo modo renderai al massimo e incrementerai di continuo il numero dei tuoi clienti dentisti.

close

Non perderti i nostri consigli!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *