fbpx
Vai al contenuto

Attiri chi cerchi.

    Mi spiace dire certe cose e scrivere queste frasi ………. ma è la verità.

    Guarda che sto parlando di te collega Odt..

    Ti lamenti sempre che vendi i denti a prezzi stracciati ed il tuo cliente margini 5-6-7-8 volte il prezzo che li paga.

    La soluzione è semplice, aumenta i prezzi e risolvi il tuo problema.

    Si grazie del vaffanculo, me lo sono meritato anche se ho ragione in quello che dico.

    Perchè ho ragione?


    1 – sono anche io odontotecnico, anzi sono due volte odontotecnico perchè ho due diplomi uguali da odontotecnico.

    2 – sono io che studio marketing in Svizzera e non tu.


    Mi pare siano due ottime motivazioni almeno per terminare di leggere questo articolo.

    Il problema nasce all’inizio del contatto con il tuo nuovo cliente.

    Inizia in quel momento perchè tu vai da lui con due cose:

    1 – lavori dimostrativi di qualità

    2 – listino prezzi

    Ora, il tuo cliente quasi sempre non sa distinguere la qualità dei tuoi manufatti.

    Anzi, se non ha fatto il nostro lavoro prima della Laurea, al 100% non capisce la tua qualità.

    Non essendo in grado di riconoscere la tua qualità nei lavori, non li commenta e si limita a dire si si belli.

    Al limite il più pirla di loro potrebbe dirti li fai belli perchè sono dimostrativi oppure supporre che poi in bocca non siano poi così belli.

    Beh, non avendo tu fatto il mio corso di <odontotecnico vincente> anche perchè non è ancora pronto, non hai la minima idea di come devi proporti.

    La seconda cosa che ti sei portato da far vere al tuo possibile nuovo cliente è il listino prezzi.

    Purtroppo per te il cliente i numeri li sa leggere bene, li ha imparati alle elementari e si ricorda bene.

    Non potendo argomentare sul primo prodotto, i denti, cerca di argomentare il secondo prodotto, il listino prezzi.

    Per forza, anche perchè lo hai fatto sentire ignorante sui denti e quindi ora ti fa vedere che i conti li sa fare bene, molto bene.

    E in quel momento che tu cali i pantaloni e in quel momento hai iniziato il tuo problema.

    Ecco, ora hai capito da dove è iniziato tutto.

    Soluzione.

    Direi che la prima soluzione sarebbe non portare il listino prezzi e non parlare nemmeno dei prezzi.

    Dovresti evitare anche di saperli i prezzi per evitare di dirli se teli chiede.

    Quindi stiamo almeno evitando di cadere nel primo errore, portare il listino.

    I lavori direi che vada bene portarli, si.

    Ma che lavori porti?

    Devi sapere di cosa se ne intende il tuo cliente.

    Se porti della mobile e po nunsaucazz di mobile che fai?

    Giocate a rimpiattino nello studio?

    Documentati sugli argomenti che al tuo cliente interessano maggiormente nel lavoro e porti quei manufatti.

    Mi pare una cosa tanto logica.

    Quando andavi a cercare le ragazze anni fa, non parlavi con loro di calcio o di basket, giusto?

    close

    Non perderti i nostri consigli!

    Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Il Nostro Nuovo CorsoScopri come scrivere lettere vincenti

    Ti invitiamo a dare un'occhiata al nostro nuovo corso su come scrivere una lettera ai tuoi futuri clienti dentisti.

    Il corso è in promozione per i primi 100 iscritti con uno sconto del 50% sul prezzo di listino. Buono studio!