fbpx
Vai al contenuto

Quando il dentista compra?

    L’acquisto da parte di un cliente è spesso un fattore emozionale dovuto ad un evento positivo o negativo che accade.

    L’acquisto difficilmente avviene per caso, ma sempre a seguito di circostanze.

    Ti ricordo che nel tuo caso devi fare ben due vendite.

    1 – La prima vendita è l’appuntamento con il cliente dentista.

    Una doppia battaglia che se la pianifichi bene ti vede alla fine vincitore.

    Si, come spiego nel mio corso LA TELEFONATA VINCENTE, anche la presa dell’appuntamento va studiata e pianificata per non buttare tempo prezioso.

    Inutile andare a caccia di clienti inutili.

    Uso un gioco di parole per farti sorridere e allo stesso tempo fare in modo che tu possa tenerlo ben in mente.

    Un cliente inutile è quel cliente che prendi solamente per un motivo di denaro e non per il piacere di collaborare con lui.

    Lo so cosa tu stai pensando.

    Anche io la pensavo come te per cui avevo aperto il mio studio dentistico.

    In matematica dicono:

    Cambiando l’ordine degli addendi il risultato non cambia caro mio.

    Chi ha orecchie per sentire, senta.

    Se apri uno studio dentistico di tua proprietà ed hai a che fare con dei medici cazzoni, non fai alcun miglioramento ma espandi i problemi con gli <inutili>.

    L’unica cosa che devi fare è saper trovare i nuovi clienti dentisti, quelli che però vuoi tu e non quelli che trovi a caso chiamando i dentisti della tua zona.

    Studia una strategia e se non la trovi, usa la mia descritta nel mio libro-corso.

    Strategia e tecnica per imparare a prendere 2-3 nuovi clienti dentisti ogni anno.

    In verità sarai in grado di trovarne di più, ma vediamo di stare bassi con i numeri.

    2 – la seconda è la vendita dei tuoi manufatti protesici.

    Tu pensi sia facile vendere i tuoi prodotti, ma lo credi solo per un motivo:

    stai già pensando di calare le braghe con il prezzo basso pur di prendere il nuovo cliente in modo che ti dia il lavoro da eseguire.

    Questa è la strada certamente sbagliata anche se quella che hai sempre fatto.

    I tempi erano diversi e le spese molto più contenute quindi marginavi di più.

    Al giorno d’oggi, con tutte le spese che hai i tuoi margini si sono ridotti moltissimo e la strategia del :

    <ti do un pò di più dell’altro odontotecnico e ti faccio pagare un pò di meno>

    è la strada peggiore da percorrere.

    close

    Non perderti i nostri consigli!

    Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Il Nostro Nuovo CorsoScopri come scrivere lettere vincenti

    Ti invitiamo a dare un'occhiata al nostro nuovo corso su come scrivere una lettera ai tuoi futuri clienti dentisti.

    Il corso è in promozione per i primi 100 iscritti con uno sconto del 50% sul prezzo di listino. Buono studio!